Senza gravità.

“Ehi”

Ehi

“Quanto tempo è passato?”

Non lo so. Non me lo ricordo più. Il tempo si è dilatato e contratto così tante volte che non lo ricordo più. Solo l’anno: 2006. Ma è un numero senza significato. Duemilasei. Che vuol dire? Un numero a caso sulla linea dei numeri naturali. E’ passato così tanto tempo che non lo ricordo più.

“Tu mi hai amato?”

Non lo so. Non me lo ricordo più. Sì, no… che importanza ha ormai? Tutto è svanito in un alito di vento e sei stato tu a farlo soffiare forte.

“Io ti ho mai amata?”

Non ne ho idea a questo punto. Forse sì, forse no. Forse mi ami ancora ma non lo sa più. Forse amavi il mio amarti, ma poi ne hai avuto paura.

“Quanto…?”

No.

“Che significa no?”

Non puoi chiedermelo. Non adesso che non esistiamo più. Ti piacerebbe, perché sei solo, ma noi esistiamo solo più nei tuoi sogni. In un punto indefinito e atemporale dell’universo. Senza più voce. In assenza di gravità.

“Ma…”

No. Non si può riparare tutto ciò che si rompe.

Annunci

4 pensieri su “Senza gravità.

  1. blanconejo ha detto:

    gli ostacoli si superano, anzi, tanti più se ne superano, tanto è più stabile una coppia. Lasciare però che un rapporto finisca senza fare nulla comporta che non ritorna nulla come prima. Come tu scrivi, non esiste più un “noi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...